Lorentino d'Arezzo, Scene della vita di San Donato

Soggetto/ Titolo normalizzato
Storie della vita di San Donato (quattro frammenti di affreschi)
Autore
Lorentino d’Andrea
Numero di Catalogo Generale ICCD
Schede OA da 09 00223692 a 09 00223695
Oggetto
Affresco
Provincia
Arezzo
Comune
Arezzo
Provenienza
Chiesa di Santa Maria delle Grazie, portico esterno
Luogo di conservazione
Chiesa di Santa Maria delle Grazie, Cappella di San Bernardino (per due frammenti); Convento (per due frammenti)
Mostra
II, n. 173-176, tav. XXIX
Restauratore
Giuseppe Rosi

Note

i quattro frammenti esposti in Mostra appartenevano al ciclo raffigurante gli Episodi della vita di San Donato, tratti dalla vita del Santo, cui doveva essere dedicato tutto il ciclo decorativo del porticato, in gran parte demolito e tamponato verso la fine del XVIII secolo

Perizia di restauro

n. 41, E. F. 1957-1958: fissaggio e pulitura della superficie dipinta; distacco dal muro; stuccatura e applicazione su telai; restauro pittorico o intonaci neutri; ripresa tonale.
Restauratore: Rosi.

Documentazione di restauro

RELAZIONE DI RESTAURO, fine: 1958.
Natura e condizioni del muro: muro di un ambiente adibito a cucina. Misto.
Stato di conservazione dell'opera: discreto stato di conservazione. L'affresco era ancora ricoperto dallo scialbo ma in conseguenza dell'ubicazione sono state trovate sostanze untuose sulla superficie.
Notizia e incidenza di restauri precedenti: nessuna.
Tecnica della pittura murale: affresco.
Disegni spolveri graffiti: no.
Intonaco: calce e sabbia, spessore mm 5.
Sinopia: nessuna.
Arriccio: calce e sabbione, spessore mm 15.
Pigmenti normali: tutti.
Operazioni sulla superficie dipinta: pulitura con ammoniaca per rimuovere le sostanze untuose che si trovavano sulla superficie. Leggera fermatura con caseina. Remozione dello scialbo eseguito con mezzi meccanici.
Mezzi e materie per incollaggio tele: colla animale.
Tecnica dello stacco: strappo.
Operazioni sulla malta a tergo: assottigliamento fino al colore.
Natura dell'adesivo sul tergo: resina vinilica e carbonato di calcio.
Natura dell'adesivo al supporto: resina vinilica e carbonato di calcio.
Supporto: masonite temperata in tre strati.
Metodi e mezzi usati nella pulitura definitiva: ammoniaca.
Restauro pittorico: di intonazione.

Restauratore: Giuseppe Rosi.


SCHEDA DI STACCO: febbraio — maggio 1958.
Restauratore: Giuseppe Rosi.

Immagini

Clicca sull'immagine per visualizzare la galleria fotografica

 

Visualizza sulla mappa